Marotta la città del mare d’inverno

Nell’anno 2015, il comune di Mondolfo, ha concesso la cittadinanza onoraria al cantautore Enrico Ruggeri, il quale in età giovanile compose la sua famosa canzone “Il mare d’inverno” ispirandosi al paesaggio ed all’atmosfera della sua amata Marotta, luogo per lui di poesia e di ricordi d’infanzia. Numerose le presenze del cantante durante la stagione estiva per brevi periodi di vacanza, con occasionali concerti gratuiti aperti al pubblico.

Ruggeri ha così raccontato un caro ricordo della sua infanzia:

“Ricordo ancora la voce che annunciava la stazione ‘Mondolfo-Marotta’. La prima volta sono arrivato nel 1972. Per anni sono stato a Marotta tutto luglio e tutto agosto. Ora è tutto più difficile, ma almeno un giorno all’anno l’ho sempre passato lì. La cosa che mi piace di più di Marotta è quel suo senso di estraneità dal tempo e dalle circostanze esterne e quel non assomigliare a nessun’altra località balneare“.

Enrico Ruggeri ha sempre manifestato molto apertamente il suo amore verso Marotta, nel 2013 in un post di Facebook ha scritto:

“Tutti fanno a gara ad andare in posti ‘speciali’, forse più per raccontare che per il loro piacere. Io sono nel mio posto speciale, con gli amici della mia adolescenza“.

Ovviamente tutta la cittadinanza ed il Sindaco, orgogliosi di ciò che il loro paese rappresenta sono stati ben felici di avere Enrico Ruggeri come loro concittadino onorario.